Via di Città , 111 – Siena
+39 0577 223793 | +39 348 3611410
info@bialecerrutiarte.it

2018 – “Un viaggio A/R”

2018 – “Un viaggio A/R”

Eventi 2018 - Un viaggio A/R

Mostra personale di Massimo Stecchi, “Un viaggio A/R”

Inaugurazione giovedì 11 ottobre ore 17,30

PERIODO ESPOSITIVO:                 dal 11 ottobre al 29 ottobre 2018

SEDE ESPOSITIVA:                        Galleria “Cesare Olmastroni” Palazzo Patrizi, Siena

Orario 11.30 – 18.30 tutti i giorni, ingresso gratuito

 

Il Comune di Siena inaugura in collaborazione con la Biale Cerruti Art Gallery giovedi 11 ottobre 2018 alle ore 17,30 nella Galleria “Cesare Olmastroni” a Palazzo Patrizi a Siena la mostra personale di Massimo Stecchi, dal titolo “Un viaggio A/R”, a cura di Duccio Benocci. L’esposizione, promossa e patrocinata dal Comune di Siena, è inserita nel Progetto Arte Siena e rimarrà visibile al pubblico, con ingresso libero, fino al 29 ottobre 2018.

“In questa mostra senese Massimo Stecchi presenta una sintesi matura della sua lunga esperienza artistica. Si ispira alla illustre pittura senese traendo il meglio della propria tradizione proiettandola nella contemporaneità.Il tratto del suo disegno si irrompe come inciso sulle superfici azzurre dei lapislazzuli degli affreschi, graffiando e togliendo per raggiungere una essenzialità quasi minimalista, sempre ambita e coltivata nella sua ricerca pittorica.Ho avuto l’occasione di visitare Stecchi piu volte nel suo studio nella campagna senese dove da anni vive e opera. Ho sempre trovato in lui la sensibilità e la poesia di un uomo gentile e di animo profondo. La sua umanità lo ha spinto negli ultimi lavori ad interrogarsi sulla tragedia dei migranti con una “pietas” che trova origine nella pittura senese assimilata e riproposta nel suo modo originale e inconfondibile!Massimo Stecchi riesce sempre a stupirsi e a stupire. Le sue figure essenziali proiettano l’animo in un mondo immaginario dove una donna, un bambino, un drappo o un cavallo diventano idea, archetipo denso e leggero allo stesso tempo.”

ALI Hassoun 3 agosto 2018 Milano

This post is also available in: Inglese